La neutralità della Rete e diritti umani: dov'è il confine?

in ita •  last month 

La Neutralità della Rete prevede che ogni pacchetto di informazioni, su Internet, debba essere instradato con uguale priorità rispetto agli altri, indipendentemente da:

  • provenienza (invio da parte di un cittadino, società pubblica, azienda privata, associazione, etc.)
  • contenuto (testo, audio, video, file binario o di testo etc.)
  • destinatario (ricezione da parte di un cittadino, società pubblica, azienda privata, associazione, etc.)

Tutto ciò suona molto democratico e rispettoso delle esigenze di privati cittadini e società di qualsiasi natura giuridica. Negli ultimi anni, tuttavia, la progressiva ed esponenziale crescita del traffico inerente l'audio (soprattutto con l'avvento di Spotify) e il video (soprattutto con il crescere di Youtube e il nascere di Netflix e Dazn) rispetto ai contenuti testuali, rischia di mettere in crisi la stessa infrastruttura di Internet come la conosciamo oggi.

Per spiegare meglio il concetto immaginiamo Internet come un intreccio di autostrade all'interno delle quali, invece che automobili e TIR, viaggino i pacchetti di informazioni; per sfruttare l'analogia immaginiamo che nel giro di pochi anni il numero delle auto in circolazione aumenti di 10 volte rispetto all'inizio e quello dei TIR aumenti di oltre 100 volte. La situazione sarebbe senza dubbio di difficile gestione. In un momento di congestione della rete, sia i TIR (video ed audio) sia le auto (fruizione di semplici siti web) subirebbe il medesimo rallentamento.

Ecco che gli oppositori della Neutralità della Rete, spinti dalle lobby delle aziende private americane hanno partorito una grandiosa idea. Ma perché non creare un internet a due o più velocità?

L'idea alla base è semplice. Gli ISP (Internet Service Provider) ovvero le società che forniscono la connessione ad Internet (in Italia possiamo citare Telecom o Fastweb giusto a titolo d'esempio) possono stringere accordi commerciali con alcune aziende creando apposite partnership che si traducono in corsie preferenziali per i servizi di alcuni e penalizzando quelli di altre controparti il cui traffico potrebbe essere rallentato o addirittura bloccato.

Di per se l'idea non è malvagia ma è intrinsecamente altrettanto pericolosa. Fornire servizi commerciali a velocità differenti significa, di fatto, rendere meno democratico Internet e ciò che oggi può essere penalizzato a fronte di accordi commerciali, domani può esserlo a fronte di accordi più o meno forzati tra Stati o tra uno Stato e gli ISP.

Anche a livello commerciale, comunque, la mancanza di Neutralità è un fattore molto pericoloso. Se un utente predilige la fruizione di un servizio audio o video rispetto ad un altro, potrebbe vedere la fruizione di quel servizio insindacabilmente ridotto o rimosso dal proprio ISP dall'oggi al domani senza possibilità di appello con buona pace della propria libertà personale di scelta.

Il governo Obama emendò una normativa in America inerente il principio della Neutralità della Rete. Il 16 dicembre del 2017 questa normativa è stata abrogata quasi in sordina ed oggi, più che mai anche in Italia ed in Europa, si stanno vedendo alcune ripercussioni.

In Italia, la Telecom ne è un chiaro esempio. Nel tentativo di spingere il proprio operatore mobile proclama la non erosione del traffico internet ai propri clienti mobili se fruiscono di contenuti da Tim Vision o Spotify.

In un futuro nemmeno troppo lontano sebbene distopico, come possiamo essere sicuri che se apriremo un sito di ecommerce in concorrenza ad Ebay o a Amazon, questo non venga penalizzato riducendolo inaccessibile ai potenziali compratori solo perché le due società citate hanno la priorità? Come possiamo essere sicuri che se voglio creare una web radio nella quale porto avanti tesi democratiche ma contrarie al pensiero comune, qualcuno possa decidere di rallentare il servizio rendendolo di fatto non raggiungibile? Come possiamo essere sicuri che, con la scusa di accordi commerciali non meglio definiti, le testate giornalistiche o i canali di informazione alternativa non verranno di fatto censurati?

Il problema sta anche nell'aspetto subdolo della questione. Non si "chiuderebbe" il servizio. Lo si renderebbe "solo" lento, mooooolto lento, di fatto sarebbe impossibile fruirne ed a quel punto l'utente sarebbe "guidato" a scegliere contenuti più main stream.

Fantascienza? Direi di no. Sono notizie di questi giorni che in stati con un livello di democrazia minore rispetto l'Italia come l'Iran, la Tunisia, la Russia o la Cina hanno chiuso internet in occasione di sommosse popolari rendendo irraggiungibile il Paese dall'esterno ed impedendo la libera informazione a livello globale.

Ovviamente quando leggerai "Cina" o "Russia" potresti essere tentato di dire... "Si vabbè ma parliamo di Stati dove le libertà democratiche sono già ridotte al minimo. Figurati se in Europa o in America può succedere qualcosa del genere..."

Peccato che è notizia di questi giorni che anche la SPAGNA sta facendo la stessa cosa. I nostri cugini hanno messo nelle mani del Esecutivo e non della Magistratura la possibilità di chiusura di Internet in caso di "gravi situazioni di emergenza". E ciò vuol dire tutto e vuol dire nulla.

Non nascondo di essere davvero preoccupato da tutti questi sviluppi, dal fatto che si stiano espandendo anche in Europa ma soprattutto dal fatto che le persone non ne parlino, che i giornali non gridino ai quattro venti la pericolosità di tutto questo.

Temo per le nostre libertà di espressione, parola, opinione sempre più intorpidite e guidate.

E voi? Avete opinioni in merito alla questione? Conoscevate la delibera del parlamento spagnolo?

Immagini:

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  
  ·  last month (edited)

Quello di cui tratti è un argomento difficile e insidioso perché da una parte la libertà va sempre tutelata ma è anche vero il contrario cioè che in nome della libertà si perpetrano danni ad altri di grande rilievo. Per esempio Umberto Eco sosteneva quanto internet avesse aperto le porte agli imbecilli con tutte le conseguenze catastrofiche che avvengono quando qualcuno parla senza sapere bene l'argomento in questione e quindi spesso si lanciano messaggi che attraversano inesorabilmente il turpiloquio devastante senza cognizione di causa. L'intelligenza (parola che amo nella sua originaria accezione latina di lègere intus, cioè la capacità di andare dentro le cose, cioè andare oltre) sarebbe quella di avere sempre un arbitro super partes capace di distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, ascoltando contemporaneamente le parti opponenti; un moderno Salomone? Magari! Ma la saggezza oggi è una mera utopia! Grazie per lo spunto di riflessione, ho detto tutto e non ho detto assolutamente niente!
!BEER
!DERANGED
!SHOP
!trdo
!giphy Solomon

Si contrario sei stata molto incisiva nella risposta e ti ringrazio.
Io sono però dell'idea che ognuno, anche lo stupido debba potersi trovare nella posizione di esprimere il proprio turpiloquio.
Starà poi all'intelligente decidere chi ascoltare e seguire e chi scartare ma tenendo sempre a mente che chi decide chi é stupido e chi é intelligente siamo noi (ciascuno di noi) e non può essere un governo o una società privata.
In tal caso sarebbero poche persone che deciderebbero per tutti.
!BEER
!DERANGED

  ·  last month (edited)

Secondo me a volte è necessario. La democrazia è una forma di governo che offre più opportunità ma non è la migliore,( perché "migliore non esiste"), ciò non significa libertà piena...quella sarebbe anarchia! Per quanto sia possibile sempre esprimere il proprio pensiero a me se prendono provvedimenti contro chi esprime idee filonaziste, filocomuniste, filofasciste, filoestremiste, e filo violente, non dispiace. Il filtro lo trovo necessario per evitare di far veicolare idee violente, accompagnate sempre al turpiloquio, perché ci sono coloro che non hanno strumenti di discernimento (vedi i giovani) e quindi seguono la massa solo per appartenere a qualche realtà! Un governo buono dovrebbe essere come il buon padre di famiglia che protegge i propri figli! Naturalmente sono discorsi pourparler...

!BEER
!giphy anarchy




giphy is supported by witness untersatz!




giphy is supported by witness untersatz!



Hey @vittoriozuccala, here is a little bit of BEER from @elikast for you. Enjoy it!




giphy is supported by witness untersatz!

Congratulations @elikast, you successfuly trended the post shared by @vittoriozuccala!
@vittoriozuccala will receive 0.05215388 TRDO & @elikast will get 0.03476925 TRDO curation in 3 Days from Post Created Date!

"Call TRDO, Your Comment Worth Something!"

To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site




giphy is supported by witness untersatz!




giphy is supported by witness untersatz!




giphy is supported by witness untersatz!

deranged You just received DERANGED @elikast Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com



Hey @elikast, here is a little bit of BEER from @vittoriozuccala for you. Enjoy it!

Pericolo, la situazione è potenzialmente pericolosa, questo punto è fuori discussione, finché l'attacco alla libertà di espressione e di circolazione delle notizie avviene in contesti come Cina, Russia e paesi similari, celeberrimi per essere totalitari e altamente lesivi della dignità umana, arrivando a incarcerare persone per i loro semplici pensieri, è un conto, quando si arriva alla Spagna, non troppo diversa da noi, allora sono davvero cazzi amari, ma amari sul serio...

!BEER
!DERANGED
!SHOP
!giphy fear
!trdo




giphy is supported by witness untersatz!

Il tuo post fa riflettere...e di questi tempi la democrazia quella vera, va difesa e tutelata.
Sarò ripetitivo ma i tuoi post li leggo con piacere.
!BEER
!trdo
!DERANGED
!SHOP

Ed io sarò ripetitivo e ti ringrazio di cuore.
Si la democrazia é estremamente importante e la Neutralità della Rete ne é un'espressione che va tutelata
!BEER
!DERANGED



Hey @libertycrypto27, here is a little bit of BEER from @vittoriozuccala for you. Enjoy it!

deranged You just received DERANGED @libertycrypto27 Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com

deranged You just received DERANGED @vittoriozuccala Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com

Congratulations @vittoriozuccala, your post successfully recieved 0.05215388 TRDO from below listed TRENDO callers:

@elikast earned : 0.03476925 TRDO curation


To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site

你好鸭,vittoriozuccala!

@elikast给您叫了一份外卖!

@wongshiying 老王 迎着台风 开着轮船 给您送来
新手村三宝 瓜子 汽水 小板凳

吃饱了吗?跟我猜拳吧! 石头,剪刀,布~

如果您对我的服务满意,请不要吝啬您的点赞~
@onepagex



Hey @vittoriozuccala, here is a little bit of BEER from @elikast for you. Enjoy it!

你好鸭,vittoriozuccala!

@libertycrypto27给您叫了一份外卖!

@ericet 村长 迎着台风 骑着飞毯 给您送来
蛋糕

吃饱了吗?跟我猜拳吧! 石头,剪刀,布~

如果您对我的服务满意,请不要吝啬您的点赞~
@onepagex



Hey @vittoriozuccala, here is a little bit of BEER from @libertycrypto27 for you. Enjoy it!

你好鸭,vittoriozuccala!

@mad-runner给您叫了一份外卖!

@cecilian 粥粥 在艳阳高照 骑着共享单车 给您送来
烧烤

吃饱了吗?跟我猜拳吧! 石头,剪刀,布~

如果您对我的服务满意,请不要吝啬您的点赞~
@onepagex

deranged You just received DERANGED @vittoriozuccala Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com



Hey @vittoriozuccala, here is a little bit of BEER from @mad-runner for you. Enjoy it!

Congratulations @vittoriozuccala! You have completed the following achievement on the Steem blockchain and have been rewarded with new badge(s) :

You got more than 700 replies. Your next target is to reach 800 replies.

You can view your badges on your Steem Board and compare to others on the Steem Ranking
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Vote for @Steemitboard as a witness to get one more award and increased upvotes!

deranged You just received DERANGED @vittoriozuccala Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com